Ricetta: festeggia la festa del papà con le Zeppole di San Giuseppe

zeppole di san giuseppeOggi, 19 marzo, si festeggia la festa del papà, e sebbene non siano tempi felici questi per il nostro paese, è corretto ritagliare una giornata da dedicare interamente a questa meravigliosa figura, magari preparando delle pietanze deliziose per un pranzo in allegria. Una particolare attenzione però va rivolta al dessert, che per questa giornata può essere soltanto uno: le Zeppole di San Giuseppe. Il gustosissimo dolce di origine campana è ormai un simbolo della festa del papà in tutta Italia, sia nella sua versione fritta che in quella al forno, più leggera ma sicuramente altrettanto gustosa.

Ingredienti (per 4 zeppole)

  • 4 uova
  • 45g di burro
  • 150g di farina 00
  • 250ml di acqua
  • Sale
  • 200g di latte intero
  • 20g di amido di mais
  • 2 tuorli
  • 70g di zucchero
  • 50g di panna fresca liquida
  • 1 baccello di vaniglia
  • 4 amarene sciroppate
  • Zucchero a velo

Procedimento

Partite dalla pasta choux delle zeppole. Unite acqua e burro tagliato a cubetti in una pentola e lasciatelo fondere a fiamma moderata fino a poco prima del bollore, dopodiché aggiungete la farina. Mescolate fino a quando il composto non si addenserà e si staccherà dalle pareti della pentola. Spostate poi il tutto in una ciotola, sbattete a parte le uova e unitele in dosi all’impasto, e mescolate. Aggiungete un pizzico di sale e il restante delle uova e continuate a mescolare con un mestolo di legno fino ad ottenere una crema liscia e densa. Riponete la pasta choux in una sac-à-poche e preriscaldate il forno a 205° in modalità ventilata. In una teglia posizionate della carta da forno, dopodiché con la sac-à-poche fate due giri per ognuna delle quattro zeppole formando dei cerchi di un diametro pari a dieci centimetri. Lasciate cuocere nel forno preriscaldato a 205° per venticinque minuti. Una volta trascorso questo tempo aprite leggermente il forno e lasciare cuocere per altri cinque minuti. Al termine estraete le zeppole dal forno e lasciatele raffreddare.

Passate poi alla crema pasticcera per la farcitura. In un pentolino posizionate il latte, la panna liquida, i semi del baccello di vaniglia e il baccello stesso, e lasciate cuocere. In un’altra ciotola unite zucchero e i due tuorli, e sbattete con una frusta. Portate il composto di latte, panna e semi fino a sfiorare il bollore, e nell’altra ciotola unite l’amido di mais fino ad ottenere un composto omogeneo. Una volta raggiunta la bollizione del latte, rimuovete il baccello di vaniglia e versatelo nel composto di uova, amido e zucchero, sbattete il tutto con la frusta e riportate il tutto nel pentolino precedentemente utilizzato. Cuocete a fuoco basso fino a che non otterrete una crema densa. Spostatela in una ciotola e copritela con della pellicola, lasciandola così a raffreddare.

Una volta raffreddata mettete la crema pasticcera in una sac-à-poche e passate alla farcitura delle zeppole, che nel mentre si saranno già adeguatamente raffreddate. Spremete delicatamente la crema in due lati della zeppola, e aggiungete uno spruzzo anche sulla cima. Una volta ripetuto la procedura su tutte le zeppole, decoratele con un’amarena sciroppata ciascuna, e non dimenticate di cospargerle al termine di zucchero a velo. Buon appetito e buona festa del papà!

Commenta con Facebook
Recent Posts