5 consigli per non ingrassare a Pasqua

By
In blog

PasquaL’emergenza Coronavirus ha posto un’incognita sulla stagione estiva, ma non per questo, mentre siete chiusi in casa, l’attenzione al vostro corpo deve passare in secondo piano. Fatevi trovare pronti per la prova costume almeno davanti al vostro specchio. Sicuramente con la Pasqua alle porte non è un’impresa facilissima, essendo una delle festività più deliziose, ma anche tra le più caloriche. Bastano piccoli e semplici accorgimenti per godervi il pranzo senza permettergli di incidere troppo sulla vostra linea.

Ecco i nostri cinque consigli.

Attenti alle porzioni

Sembrerà banale, ma le pietanze tradizionali del pranzo di Pasqua sono capaci di far cadere in tentazione anche i più stoici. Sono banditi i bis, e nel piatto è consentito soltanto il giusto indispensabile, per assaporare il gusto della festa e non sentirci troppo in colpa. Per questa missione scendono in campo le tattiche più classiche: piatti piccoli e masticare a lungo.

Eliminare gli spuntini

Nel pranzo di Pasqua assimilerete una quantità più che giusta di calorie, statene certi, quindi eliminate completamente gli spuntini fuori pasto. Sì, anche se è rimasta una fetta di tortano e intorno alle 17:00 vi ritorna l’appetito.

Attenzione agli alimenti da mettere in tavola

Spesso le varie strategie di vendita, e le piccole truffe delle etichette, rischiano di portarci in tavola più grassi di quelli previsti. Sia per le uova di Pasqua che per le colombe fate ben attenzione alle etichette e ai valori nutrizionali. In particolare alla carne, il tradizionale agnello. Il rischio che possa trattarsi di un animale importato dall’estero è alto, quindi rivolgetevi al vostro macellaio di fiducia, per scongiurare ogni dubbio.

Esercizi per smaltire

È stato già dimostrato come anche in casa si possano realizzare degli esercizi per tenersi in forma, oltre che per impegnare le giornate. Dopo il pranzo di Pasqua quindi, magari nel tardo pomeriggio, dopo aver digerito il tutto, concedetevi circa 90 minuti di allenamento, facendo sì che diventi un appuntamento costante e quotidiano.

Mangiate con amore

Ultimo consiglio, che vale anche per gli altri giorni. Quando vi sedete a tavola mangiate con amore per voi stessi e per chi vi sta intorno. Anche in questi giorni così duri un sorriso stampato in volto non fa mai male, quindi godetevi questa meravigliosa festa.

Commenta con Facebook
Recent Posts