Molini Pizzuti presenta “Campi del Cilento – Mietitura 2018”

By
In news

La salvaguardia della Dieta mediterranea passa anche attraverso la riscoperta delle tradizioni di una volta, come quella dei grani antichi del Cilento. Da quest’intento nasce “Campi del Cilento – Mietitura 2018”, evento organizzato per lunedì 23 luglio dalla Molini Pizzuti – azienda salernitana con cinquant’anni di esperienza nella molitura e nella produzione di farine di grano tenero – in collaborazione con l’associazione Unisapori, il Crea (Consiglio per la ricerca e la sperimentazione in agricoltura), il Dipartimento di farmacia dell’Università di Salerno, l’Azienda agricola La Petrosa di Ceraso e il Museo Vivente della Dieta mediterranea di Pioppi.

Molini Pizzuti ha deciso di coinvolgere i propri clienti e buyers in un tour che permetterà loro di toccare con mano l’arte della molitura, di approfondire la storia dei grani antichi e infine di degustare prodotti a base di farine di grani antichi.

La prima tappa sarà l’Azienda agricola La Petrosa di Ceraso, che dagli anni ‘60 coltiva grani antichi integrali e li trasforma in prodotti genuini che vende e cucina nel suo ristorante. Qui, a partire dalle 16.30, i partecipanti avranno l’occasione di assistere alla mietitura di un campo di grano.

Alle 19.30 ci si sposterà a Pioppi, presso il Palazzo Vinciprova, sede del Museo Vivente della Dieta mediterranea, dove si terrà la tavola rotonda “I grani antichi del Cilento: un viaggio nel futuro”, durante la quale interverranno: Rosa Pepe, agronoma del CreaOrt di Pontecagnano; Enrica De Falco, docente del Dipartimento di farmacia dell’Università di Salerno; Cono D’Elia, vicepresidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano e Alburni; Giuseppina Di Tore, export manager della Molini Pizzuti; Stefano Pisani, sindaco di Pollica; Giovanna Voria, chef e ambasciatrice della Dieta mediterranea nel mondo; Antonio Cera, fornaio-economista del Forno Sammarco di San Marco in Lamis (Fg) e il pizzaiolo cilentano Antonio Langone. A moderare il dibattito sarà Valerio Calabrese, direttore del Museo ospitante.

A seguire, alle 21.00, panificatori, pastai e pizzaioli offriranno una degustazione di prodotti a base di farine di grani antichi cilentani, nello specifico Gentil Rosso, Senatore Cappelli e Carosella. La degustazione sarà allietata dallo show di Domenico Monaco, il “contastorie di Trentinara”, famoso per i suoi racconti in versi e musica sulla cultura popolare cilentana.

Con questa iniziativa, Molini Pizzuti intende promuovere e alimentare le antiche tradizioni del territorio cilentano e, allo stesso tempo, consolidare il rapporto di fiducia tra azienda e clienti, anche in virtù dell’attenzione alla qualità e all’origine degli ingredienti.

Per info e prenotazioni:
Tel. 327 4455673
info@molinipizzuti.it

Commenta con Facebook
Recommended Posts