The Rural Pub, la prima birreria a chilometro zero

By
In news

theruralpubSorseggiare un bicchiere di birra artigianale e accompagnarlo con prodotti di stagione a chilometro zero e pizze a lievitazione naturale. È l’innovativa proposta di The Rural Pub, il primo pub in Italia ad aver deciso di sposare alcuni principi fondanti della dieta mediterranea come la stagionalità e la territorialità degli ingredienti, con un menù completamente a chilometro zero, frutto di una rete di produttori locali.

Il pub, che ha inaugurato l’8 novembre, si trova a Lancusi di Fisciano (via Generale Ciro Nastri), negli spazi dello storico “El Bodeguero”, a poche centinaia di metri dall’Università degli Studi di Salerno. The Rural Pub è un progetto che deriva da un prototipo maturato nell’ambito del programma di ricerca sulla Rural Social Innovation del professor Alex Giordano, fondatore e responsabile scientifico del centro di ricerca RuralHub e docente presso il Dipartimento di Scienze Sociali dell’Università Federico II di Napoli. La sfida è quella di portare cibi genuini e stagionali sui tavoli di un pub, a prezzi da pub. Come? Dimostrando di riuscire a fare a meno della catena di “intermediazione” delle grandi multinazionali.

ruralpubFra gli ingredienti utilizzati, ci sono: le farine di grani antichi moliti a pietra da reti di produttori che preservano la biodiversità e la fertilità dei suoli; i formaggi caprini provenienti da piccoli laboratori di trasformazione artigianale del latte da soli greggi a pascolo; i salumi stagionati di suino di piccoli allevamenti sostenibili, senza conservanti né additivi etc. Immancabili i prodotti di eccellenza dell’agroalimentare campano: olio extravergine di oliva delle Colline Salernitane e del Cilento; mozzarella di bufala campana DOP; pomodorino del Piennolo del Vesuvio DOP; alici di Cetara, presidio SlowFood.

The Rural Pub è aperto ininterrottamente dalle 10:00 alle 03:00 dal lunedì al sabato, mentre la domenica le attività si spostano nella residenza rurale “L’incartata” di Calvanico, dove si può prendere parte al classico pranzo domenicale e, una volta al mese, ad un mercatino di prodotti locali.

Il pub si propone anche come spazio studio alternativo alle aule universitarie; nonché come luogo dove ospitare cene sociali per la raccolta di fondi a scopo benefico (food founding). Inoltre il locale vanta già un ricco calendario di eventi, come i Dinner Lab, in collaborazione con OLEUM (Associazione Nazionale Assaggiatori Professionisti Olio di Oliva); la rassegna musicale Foodstock; e i martedì del “Forno di Vincenzo”, in cui è possibile degustare la famosa pizza cilentana.

Il progetto The Rural Pub rappresenta un passo significativo verso l’obiettivo di far diventare il cibo sano di qualità una scelta di vita alla portata di tutti.

Commenta con Facebook
Recommended Posts