A Pioppi una giornata fra “Tonni e dintorni”

By
In news

tonniedintorniIl pesce è fra gli alimenti alla base della Piramide della Dieta mediterranea. E il più consigliato è il pesce azzurro, fonte per eccellenza di omega-3. Una delle varietà più consumate e apprezzate è sicuramente il tonno, sia fresco che in scatola. A questo prodotto sarà dedicato l’evento “Tonni e dintorni”, che si terrà venerdì 16 dicembre a Palazzo Vinciprova, sede del Museo Vivo del Mare e del Museo Vivente della Dieta Mediterranea di Pioppi (Salerno). L’appuntamento è promosso dal Museo stesso, dal Comune di Pollica e da Legambiente.

Si partirà alle 10 con la visita del Museo del Mare e i laboratori dal titolo “Il tonno nella cultura del Cilento”, rivolti ai bambini e alle famiglie e a cura della Cooperativa Alici di Menaica di Pisciotta. Quindi alle 19, sempre a Palazzo Vinciprova, la giornata si chiuderà con racconti, video e assaggi con i pescatori e le massaie del Cilento. I presenti potranno assistere inoltre allo showcooking a cura dello chef del ristorante Suscettibile di Acciaroli, Antonio Morinelli, che preparerà una genovese di tonno con la cipolla ramata di Montoro. Le degustazioni saranno accompagnate dal vino Palinuro dell’azienda agricola San Salvatore 1988 e dagli olii Terre dei Monaci della Cooperativa Nuovo Cilento.

tonno-frescoLa Dieta mediterranea, come sappiamo, consiglia il consumo di pesce, preferibilmente azzurro, almeno due tre volte a settimana. E uno dei più indicati, grazie alle sue proprietà benefiche e al suo scarso apporto calorico, è proprio il tonno. Questo alimento è ricco di sali minerali come il calcio, che rinforza le ossa; proteine, che sostengono la massa muscolare; e omega-3, toccasana per la prevenzione delle malattie cardiovascolari. Ne esistono diverse varietà, come il tonno rosso e il tonno pinna gialla. E tante sono anche le possibilità di consumo, dal tonno al naturale al tonno scottato, dalla pasta al tonno a tonno e fagioli.

“Tonni e dintorni” è un’occasione per conoscere più a fondo le virtù di questo pesce, la sua versatilità in cucina e il suo legame con la cultura cilentana e con i suoi prodotti.

Commenta con Facebook
Recommended Posts