Cetara, ritorna la Festa della colatura di alici

By
In news

locandinacetaraTre giorni di eventi per celebrare un prodotto pregiato e dal sapore inconfondibile, eccellenza della gastronomia campana. Dal 2 al 4 dicembre a Cetara, perla della Costiera Amalfitana (Sa), torna la Festa della colatura di alici. Un appuntamento che ogni anno si ripete nel primo weekend di dicembre, in coincidenza con il rito della spillatura del terzigno per la fuoriuscita della nuova colatura.

La colatura di alici è un prodotto tipico della località di Cetara, la cui origine si fa risalire al XIII secolo e si attribuisce ai monaci cistercensi. Si tratta di un liquido ambrato che si ottiene lasciando maturare le alici da fine marzo ad inizio luglio. Pronto per gli inizi di dicembre, veniva utilizzato tradizionalmente per preparare gli spaghetti con la colatura di alici, che ancora oggi restano la ricetta per eccellenza per valorizzare questo prodotto. Tuttavia lo si può usare anche per condire altri tipi di pasta, il riso oppure per le verdure. Secondo studi nutrizionali, la colatura di alici possiede proprietà antiossidanti e favorisce l’assorbimento dei grassi.

colatura-di-alici-e1466008696406La tre giorni si aprirà venerdì 2 dicembre alle 17,30 presso la Sala M. Benincasa con la tavola rotonda “Prodotti tradizionali ed esigenze di tutela: la colatura di alici”, moderata dal giornalista enogastronomico Luciano Pignataro. Interverranno, fra gli altri, Secondo Squizzato, presidente del Comitato scientifico dell’Associazione per la valorizzazione della colatura di alici di Cetara; Antonio Limone, Commissario dell’Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno; Peppe Guida, chef stellato dell’Osteria Nonna Rosa di Vico Equense (Na) e Franco Alfieri, consigliere regionale delegato all’Agricoltura e alla Pesca. L’evento si concluderà con una degustazione a cura dei ristoranti locali. Ci sarà spazio anche per l’arte, con un’inedita mostra di vignette sulla colatura di alici a cura del fumettista Vincenzo Lauria.

Quindi, sabato 3 dicembre a partire dalle 13, presso l’hotel Cetus, si terrà il Premio Gastronomico “Ezio Falcone”, il cui tema dell’edizione è “Le 4 stagioni in cucina”. La gara vedrà cimentarsi ai fornelli giornalisti, foodblogger e cultori della cucina tradizionale. Un’occasione per promuovere i molteplici usi in cucina della colatura di alici. Come ad esempio la novità presentata dal gelatiere Enzo Crivella: gelato con mozzarella di bufala e colatura di alici. La commissione giudicatrice conferirà due premi: il Premio creatività e il Premio piatto innovativo. Infine domenica 4 dicembre, in tutti i ristoranti e le pizzerie di Cetara, si potrà degustare un menù a base di colatura di alici.

 

Commenta con Facebook
Recommended Posts